11 maggio 2009

ARCA DI NOE'



Video tratto da "La voce di Pasolini".
La poesia "Profezia" è recitata da Toni Servillo.




La 
repubblicaindipendente
è 
multietnica, 
multiculturale, 
aperta, 
libero
spazio 
di
      transito, 
laica,
relativista,
meticcia,
mezzosangue, 
        sanguemisto,
porto
di
mare,
mare 
aperto,
ali
spiegate,
cielo
senza 
nubi.

Dall'
azzurro
terso
della 
repubblicaindipendente
passano
le
libere
rotte
della 
migrazione 
delle
rondini,
delle
anatre,
dei
fenicotteri
rosa,
delle 
candide
cicogne
dal
collo
lungo
ed
il
becco
aguzzo.

Nello
stagno
della 
repubblicaindipendente
vivono
in
pace
pesci
del 
Mar
Rosso,
guarracini
neri
del
Mare
Mediterraneo,
pirana
dell'
Orinoco,
storioni
del
 Volga
e
pesci
multicolore
di
tutte
le
sacre
acque
del
pianeta.

Nella 
savana
della
repubblicaindipendente
il
leone
vive
con
la zebra
bianca
e
nera
e
la
gialla
ed
oro
pelle
della 
tigre
sfila
leggera
e
sinuosa
con
il
potente
giaguaro
delle
squadrate
piramidi
andine.

I
cittadini
della
repubblicaindipendente
amano 
tutti
i colori
dell'
iride
che
gli
dei
donarono
ai
progenitori
sulla
madre 
Terra
li
portano
sul
volto
e
sulle
mani
con
gioia
ed
infinito
orgoglio.

L'
aria
che 
soffia
sulle
vette
della
repubblicaindipendente
è
vento
dei
quattro
punti
cardinali,
senza 
origine,
libero,
padrone
di sè
stesso.

Sul
pianeta
della
repubblicaindipendente
non
ci 
sono
continenti,
confini,
razze, 
tribù, 
clan, 
divise.

4 commenti:

teoderica ha detto...

Questa poesia è allegra come un canto di passerotto e serena cpome una giornata di primavera.Mi è piaciuta molto.:-)

jean.botquin ha detto...

L'arche de Noé avec son mat qui transperce les nuées, une antenne poétique se balançant dans le vent !
Nous reprenons vie. mes haïkus ont trouvé éditeur, cela avance vite. J'aime bien la couverture de ce futur petit livre. Des fleurs de pommier, toutes pareilles et différentes comme les haïkus...

pietro d. perrone ha detto...

Si è allegra e serena, ma parla di un mondo aperto e libero, dove i colori e le differenze, molti colori e moltissime differenze, diventano ricchezza.
Ecco, a questa disgustosa dichiarazione "l'Italia non è uno Stata etnico" io oppongo il canto dei passerotti ed i colori di una giornata di primavera.

Il mondo è multietnico.
Io sono cittadino del mondo.
La repubblicindipendente è grande come il mondo intero.
Io sono un cittadino della repubblicaindipendente.

pietro d. perrone ha detto...

Mon ami, je suis heureux pou la prochaine pubblication de ta dernière fatigue.
Ton dernier fils est en train de naitre, n'est pas?

Oui, mon arche de Noè est une antenne poetique qui voudrait balançer les vente du racisme qui souffle sur l'Italie, à cause d'un pauvre governement populiste et d'un premier ridicule.

ROMA Meditazione orale

Loading...

Martin Luther King dream and dead

Loading...

elogio della schiavitù

Loading...

LORCA by COHEN refrain

Loading...

MERAVIGLIA !

Loading...

ISHTAR

Loading...

Peter WEISS

Loading...

MILENA JESENSKA' E FRANZ KAFKA

Loading...

DANTE GABRIEL ROSSETTI

Loading...

ALSO SPRACH ZARATHUSTRA

Loading...

Dylan Thomas

Loading...

Albrecht Durer

Loading...

PICASSO

Loading...

ALVARO DE CAMPOS - PESSOA

Loading...