13 luglio 2009

SERATA IN PIAZZA

http://www.marktoon.co.uk/cartoons/blobtoon-just-another-brick-in-the-wall-gag.gif

QUESTA E' UNA SERATA ROCKETTARA.

Sono assonnato, stanco, ma sul balcone, mirocolosamente, c'è il venticello balsamico che accarezza le ultime luci del sole che va a dormire.
Un filo di malinconia per il malefico filgliolo che è andato a trovare la nonna, al mare e quindi non può distrubare la pace serale, come farebbe di solito. Fortunatamente ha finito bene la scuola e allora... può godersi un pò di vacanza... meritata...
E allora, dato che non mi riesce di leggere stasera, mi butto su youtube... desideroso di ritornare indietro nel tempo...
Al mondo rock... interrotto dalle atroci morti per droga o alcol... miracolo di creatività ed ispirazione... rabbia incanalata nelle regole musicali... infrante e ricomposte in modo nuovo.
Quell'esperimento non riuscì a diventare, allora, modello di vita. Fu inghiottito dai soldi, dal potere, dal conformismo, dalla paura...

Devo dire che non ho amato molto il rock duro, elettrico, tipo Deep Purple, anche se alcuni pezzi di quel gruppo hanno fatto il nostro ascolto giovanile... preferivo i suo ni elettronici, più ragionati... tipo i mitici Pink Floyd. Da sballo..

Ai tempi ... a quei tempi non esisteva Youtube. I video. I cd. I dvd. La magia del computer. Il blog.
Parole senza senso. Suoni che nessun o conosceva o poteva pronunciare...

Ma è un miracolo questa tecnologia...

Eccone un segno, un regalo, un omaggio.
Triste e lirico. Rivoluzionario e di protesta.

Al confronto con oggi?
From the movie The Wall.
Another Brick In The Wall.
Synopsis:
© 2009 YouTube, LLC YouTube
901 Cherry Ave, San Bruno, CA 94066


7 commenti:

s ha detto...

Meet the erratic work of Syd Barrett? For me the Pink Floyd simply just after dark, darkness and madness that has taken account of the life of Syd. Only two survive Floyd's work, both with the mark of genius Barret.

pietro d. perrone ha detto...

Heilà, friend! Pink Floyd were a real union between modern and classical music. A bridge that conncted the darkness of the young soul of the rockers and the beautifull colors of the world of the music, with his gods, like Mozart or Beethoven or Chopin or Schubert or Brahms...
They eard the sounds of the Nature and put them in their plays...
Syd was a crazy myth, that put-in the life into the band... but him travelled far too early...

teoderica ha detto...

E vai, con la tecnologia che ci può permettere di comunicare anche senza sapere le lingue.....e vai con la musica........il confronto con oggi?
Noi non facciamo confronti noi siamo nella repubblica indipendente FOREVER YOUNG.
HI.

pietro d. perrone ha detto...

Grazie, Pà!
We are forever young!!
Yes, we can!!!

pietro d. perrone ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
pietro d. perrone ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
pietro d. perrone ha detto...

Two mistakes, Pà!
Twice wrong!!!

ROMA Meditazione orale

Loading...

Martin Luther King dream and dead

Loading...

elogio della schiavitù

Loading...

LORCA by COHEN refrain

Loading...

MERAVIGLIA !

Loading...

ISHTAR

Loading...

Peter WEISS

Loading...

MILENA JESENSKA' E FRANZ KAFKA

Loading...

DANTE GABRIEL ROSSETTI

Loading...

ALSO SPRACH ZARATHUSTRA

Loading...

Dylan Thomas

Loading...

Albrecht Durer

Loading...

PICASSO

Loading...

ALVARO DE CAMPOS - PESSOA

Loading...