25 settembre 2009

LA LUCERTOLA VECCHIA


Sul sentiero bruciato

ho visto il buon lucertolone

(goccia di coccodrillo)

meditare.

Con la sua verde sottana

di abate del diavolo,

il colletto inamidato

e il portamento corretto,

ha un'aria molto triste

da vecchio professore.

Quegli occhi rinsecchiti

di artista fallito,

come guardano la sera

morente!


È questa la sua passeggiata

crepuscolare, amico?

Usate il bastone, ormai siete

troppo vecchio, don Lucertolone,

e i bambini del paese

vi possono spaventare.

Che cosa cercate sul sentiero,

filosofo orbo,

se il fantasma indeciso

della notte d'agosto

ha rotto l'orizzonte?


Cercate l'azzurra elemosina

del cielo moribondo?


Un centesimo di stella?

O forse

studiate un libro

di Lamartine e vi piaccion

i trilli argentini

degli uccelli?


(Guardi il sole calante,

e i tuoi occhi brillano,

o drago delle rane!

con un fulgore umano

Le gondole senza remi

delle idee passano

l'acqua tenebrosa

delle tue iridi bruciate.)


Forse vieni a cercare

la bella lucertola,

verde come le messi

di maggio,

come le chiome

delle fonti addormentate,

che ti ha disprezzato

e ha lasciato il tuo campo?

O dolce idillio spezzato

sui freschi giunchi!

Ma vivere! che diavolo!

mi siete simpatico.

La frase: «Mi oppongo

al serpente» trionfa

nel vostro gran mento

di arcivescovo cristiano.


Già è svanito il sole

sulla cima del monte

e le greggi

ingombrano la strada.

È ora di andarsene,

lasciate l'angusto sentiero

e non seguitate

a meditare.

Avrete tutto il tempo

di guardare le stelle

quando tranquillamente i vermi

vi mangeranno.


Tornate a casa vostra

sotto il paese dei grilli!

Buonanotte,

caro don Lucertolone.


La campagna è deserta,

i monti sono spenti

ed è vuota la strada:

solo di quando in quando

un cuculo canta

nell'ombra dei pioppi.


Vega de Zujaira, 26 luglio 1920

2 commenti:

teoderica ha detto...

Una poesia che mi è piaciuta molto....malinconia abbigliata con lo spirito giocoso....mi è piaciuta veramente molto.
Inoltre ho apprezzato il disegno di Lorca, il quale devo dire che ha una "linea" molto interessante.
In merito al tuo post sul discorso di Obama, mi da speranza , forse ci stiamo incamminando in un nuovo Rinascimento, forse non ci accorgiamo che il Nuovo è già arrivato.
Gaia.....un nome adatto alla nostra amata Terra.
Buonanotte Piero, eeeeeeeeeeee buon fine settimana, lo sai qua a Ravenna fa ancora molto caldo e ieri, dopo al lavoro, ho fatto, al mare una nuotata meravigliosa alle 17,30!!!!!

pietro d. perrone ha detto...

Al mare, alle 17,30, il 24 o 25 settembre...
Bella esperienza.
Io, lo sai, non amo il mare.
Ma è il relax e stare bene quel che conta.
Buon fine settimana anche ate.

Obama. Si il mondo sta correndo. Le sue parole, la sua politica ne è una prova, semmai fosse necessaria...
L'Italia invece sta ferma, al palo.
Come farà, quando finirà questa forma di anestesia, a recuperare il ritardo accumulato?
Non è per caso che ci "colonizzano".
Quelli che vengono chiamati i "clandestini", gli immigrati, i milioni di uomini che si stanno muovendo attraverso l'Italia e che la rendono ancora più mista di quanto non sia mai stata finora, dimostrano che il mondo corre, anche sopra le terre italiane.
Il mondo nessuno può fermarlo.

E' da stolti, da stupidi, da ignoranti, da sciocchi, sperare, desiderare, che il mondo si fermi!!!

E' molto più interessante partecipare a questa corsa. Farne parte. Promuoverla.
E' molto più bello ancora gioirne, come si gioisce di un viaggio meraviglioso.
E questo è un viaggio meravigliosamente inebriante.

Solo gli sciocchi non lo sanno.

ROMA Meditazione orale

Loading...

Martin Luther King dream and dead

Loading...

elogio della schiavitù

Loading...

LORCA by COHEN refrain

Loading...

MERAVIGLIA !

Loading...

ISHTAR

Loading...

Peter WEISS

Loading...

MILENA JESENSKA' E FRANZ KAFKA

Loading...

DANTE GABRIEL ROSSETTI

Loading...

ALSO SPRACH ZARATHUSTRA

Loading...

Dylan Thomas

Loading...

Albrecht Durer

Loading...

PICASSO

Loading...

ALVARO DE CAMPOS - PESSOA

Loading...