6 febbraio 2009


INNO ALLA VITA ALLA PIETA' ED AL SILENZIO

Io non posso che essere per la vita, con tutte le mie forze, con il cuore, con il pensiero e con la ragione.

Siamo vivi. 
Siamo vivi di giorno e di notte.
Siamo vivi quando siamo felici.
Siamo vivi quando soffriamo.
Siamo vivi quando il piacere ci scuote le vene.
Siamo vivi quando il pianto ci strozza la gola.
Siamo vita infettiva, quando diamo i nostri corpi per creare un altro essere vivente.
Carne della nostra carne.
Sangue del nostro sangue.

La carne ha colori diversi, a volte incomprensibili. 
Il sangue ha sempre lo stesso colore.
La pelle può dividere le genti.
Il sangue non può dividere gli uomini.

La vita entra dentro di noi attraverso gli occhi, che leggono i colori.
La vita entra dentro di noi attraverso le orecchie, che ascoltano suoni e rumori.
La vita entra dentro di noi attraverso il naso, che sente profumi ed odori.
La vita entra dentro di noi attraverso la lingua,che assapora il gusto ella natura.
La vita entra dentro di noi attraverso la pelle,che trasmette il calore del mondo.

La pelle può dividere le tribù.
Il sangue non può dividere gli uomini.
La carne ha colori diversi, a volte strani. 
Il sangue ha sempre lo stesso colore.

La vita è il colore, il suono, l'odore, il sapore, il calore dei nostri giorni.
La vita è la coscienza di essere vivi.
La vita è tutto ciò di cui siamo padroni.
La vita è la libertà di non essere schiavi.
La vita è avere dubbi. 
La vita è avere paura.
La vita è non sapere scegliere.
La vita è sbagliare.
La vita è andare a sbattere contro i muri.
La vita è rimanere soli.
La vita è morire.

La vita è donare la propria materia ai campi, perchè germoglino i fiori.
La vita è donare i propri pensieri agli uomini, perchè germogli l'umanità.
La vita è avere pietà, perchè germogli il bene.

La vita è...

La vita non è...
Non bastano milioni e miliardi di pagine per raccontare la vita.

Ogni uomo, come una goccia, appartiene all'oceano umano. 
Ogni uomo è un mondo unico e irripetibile.
Ogni uomo è un mondo intero.
Ogni uomo è in sè la vita.
Miliardi e triliardi di parole, di pagine, di libri. Tutte le biblioteche del mondo e dell'eternità non raccontano una sola vita intera.

...Ma nessuna parola, neanche una, può dire della morte, che è ciò di cui è impossibile dire.

Il silenzio è compagno della morte.

Il silenzio.
Le tenebre.
Il vuoto.

Non ci sono altri compagni...

Non si può dire della morte.....

2 commenti:

teoderica ha detto...

Ho messo questo post da me per sostenere il tuo pensiero, io non sapevo decidermi, ma siccome mi fido della tua introspezione, mi fido di te come persona , sostengo per quel poco che posso il tuo sentire. Se ti da fastidio, dimmelo ed io lo annullo.Ciao.

pietro d. perrone ha detto...

Ti sono grato e ne sono felice.

Grazie Paola.

ROMA Meditazione orale

Loading...

Martin Luther King dream and dead

Loading...

elogio della schiavitù

Loading...

LORCA by COHEN refrain

Loading...

MERAVIGLIA !

Loading...

ISHTAR

Loading...

Peter WEISS

Loading...

MILENA JESENSKA' E FRANZ KAFKA

Loading...

DANTE GABRIEL ROSSETTI

Loading...

ALSO SPRACH ZARATHUSTRA

Loading...

Dylan Thomas

Loading...

Albrecht Durer

Loading...

PICASSO

Loading...

ALVARO DE CAMPOS - PESSOA

Loading...