6 agosto 2009

6 AUGUST 1945

YouTube
...per nn dimenticare che la vera distruzione di massa siamo noi stessi!!!
The atomic bombings of Hiroshima and Nagasaki were nuclear attacks during World War II against the Empire of Japan by the United States of America at the order of U.S. President Harry S. Truman. After six months of intense firebombing of 67 other Japanese cities, the nuclear weapon "Little Boy" was dropped on the city of Hiroshima on August 6, 1945, followed on August 9, 1945 by the detonation of the "Fat Man" nuclear bomb over Nagasaki. These are to date the only attacks with nuclear weapons in the history of warfare.
The bombs killed as many as 140,000 people in Hiroshima and 80,000 in Nagasaki by the end of 1945, roughly half on the days of the bombings. Since then, thousands more have died from injuries or illness attributed to exposure to radiation released by the bombs. In both cities, the overwhelming majority of the dead were civilians.
Six days after the detonation over Nagasaki, on August 15, Japan announced its surrender to the Allied Powers, s... altro

© 2009 YouTube, LLC
901 Cherry Ave, San Bruno, CA 94066

2 commenti:

teoderica ha detto...

Stai andando on the road.....dovevi fare un post per i quarant' anni di Woodstock ........ciao e buon viaggio.

pietro d. perrone ha detto...

Going on the road, you can arrive to Woodstock, on the 15th/17th august of 1969.I'm not on time.
Il post per il concertone non riuscirò a farlo in tempo per i giorni di Ferragosto, durante i quali sarò fuori, senza computer. Credo davvero che da metà della prossima settimana, per 15 giorni, la repubblicaindipendente sarà in pausa/vacanze.
Il modo di andare on the road, come dici tu, Paola cara, il modo light di queste settimane non mi soddisfa molto. E' leggero, ma poco comprensibile, troppo impressionista. Un clip e qualche testo copiato... A me non piacciono molto i filimini, le clip. Certo su youtube ci sono documenti straordinari che possono arricchire qualsiasi contenuto. Ma non mi piace la formula estiva di questi giorni.
Ma sono stanco. Non credevo che il blog fosse così impegnativo. Mi sento svuotato. E' come se avessi rovesciato tutti i miei averi, tutti i miei pensieri, tutti i miei contenuti durante un lunghissimo discorso declamato durante tutto l'anno passato.
Se guardo qualcuno dei post lo trovo straordinario. Qualche altro, vuoto.
In mezzo... spazi da riempire.

Devo ricaricare le pile. Leggere. Ritrovare toni, colori, sfumature, note, voci che adesso sono spenti.

La pausa sarà creativa, spero.

Intanto, c'è ancora un week end lungo prima di salutarti. Sei rimasta l'unica, in questo periodo, insieme a Jean. Ma anche da lui l'aria di vacanza si fa sentire negli argomenti e nello scrivere.

ROMA Meditazione orale

Loading...

Martin Luther King dream and dead

Loading...

elogio della schiavitù

Loading...

LORCA by COHEN refrain

Loading...

MERAVIGLIA !

Loading...

ISHTAR

Loading...

Peter WEISS

Loading...

MILENA JESENSKA' E FRANZ KAFKA

Loading...

DANTE GABRIEL ROSSETTI

Loading...

ALSO SPRACH ZARATHUSTRA

Loading...

Dylan Thomas

Loading...

Albrecht Durer

Loading...

PICASSO

Loading...

ALVARO DE CAMPOS - PESSOA

Loading...